Biancavilla per la Protezione Civile: il teatro protagonista di due serate

A cura di Margherita Messina | socio pro loco

Quando tutte le arti, come l'architettura, la musica, la poesia, la pittura e la danza, confluiscono insieme in un luogo meraviglioso com'è il teatro, ed in questo caso il nostro teatro comunale "La Fenice", non ci si può non aspettare che una risposta positiva da parte del pubblico. E' questo quello che è accaduto nelle due serate - 19 e 20 ottobre 2019 - organizzate a sostegno della Protezione Civile di Biancavilla.
Il sabato ha visto come protagonista la compagnia CGS Life, che con "Apriti Alla Vita" ha rimarcato l'impegno e la bravura che li distingue da anni; la domenica ha invece vissuto uno show mai avuto nel nostro teatro, dove le parole graffianti e importanti narrate nei testi degli Alcàntara, han fatto riflettere un pubblico attivo ed entusiasta: dall'apertura musicale curata dalla band Miqua, all'entrata in scena del pittore Nunzio Papotto, che in estemporanea ha dipinto sul palco con colori intensi e decisi, ed a Laura Ingiulla, che ha dato voce al cuore di ognuno di noi.
Queste serate hanno avuto un ulteriore protagonista, il Maestro Giuseppe Coco ed il suo dono alla città, ossia il Museo della Satira di costume, che stiamo rilanciando e facendo conoscere a tutto il territorio ed oltre: grazie ai disegni realizzati dai ragazzi della scuola per omaggiare il maestro lo abbiamo fatto conoscere, apprezzare ed abbiamo incuriosito gli ospiti che sicuramente lo verranno a visitare.
Un'esperienza positiva insomma, che speriamo di poter ripetere, portando nuovi imput culturali e importanti per il nostro territorio.
Alla prossima!  

NB: troverete presto le foto delle due serate sul nostro sito web, alla sezione GALLERIA EVENTI